Paralax Flat Theme
loading
Tel. +39 0173 362294 | info@adrianovini.it       ITA | ENG
Vignaioli di San Rocco Seno d'Elvio - Alba (CN) - Italia

La famiglia Adriano è un classico esempio di azienda agricola a conduzione famigliare, una vera tradizione in Piemonte. Ai primi del 900 Giuseppe Adriano e la moglie Teresa, genitori di Aldo, conducono già un’attività agricola non ancora vinicola. Fu Aldo Adriano, insieme alla moglie Maddalena, ad acquistare la prima azienda vinicola.

Arrivano in azienda negli anni 80 Marco e Vittorio che, con le mogli Luciana e Grazia, migliorano la produzione e la commercializzazione dei vini con una forte espansione sui mercati internazionali. Da quest’anno in azienda è entrata Michela, la figlia di Vittorio, ad affiancare mamma Grazia come export manager.

E poi nel “vivaio” ci sono nuove promesse: Elisa e Andrea, figli di Marco e Luciana e Sofia, l’ultima figlia di Vittorio e Grazia. Il futuro degli “Adriano” è assicurato !

Clicca per ingrandire

La nostra famiglia è sempre felice di ospitare appassionati di vino o della Langa. Preferiamo che i nostri ospiti ci avvertano prenotando le degustazioni e le visite in cantina, in modo da accoglierli nel migliore dei modi, con i prodotti tipici del territorio. Per le visite siamo disponibili sia in settimana che nei week-end. L’amore per il nostro territorio ci spinge a organizzare con i nostri ospiti gite, oltre che nei vigneti, anche in tutto il territorio circostante. Organizziamo inoltre alcune iniziative, che prevedono escursioni per i sentieri della nostra amata Langa. Una di queste è una camminata non agonistica denominata “Vengo anch’io da San Rocco al Todocco’’; un’altra, dove collaboriamo, è l’”Ecomaratona del Barbaresco e del Tartufo Bianco d’Alba’’.

Possiamo organizzare visite guidate e degustazioni personalizzate per pochi appassionati, ma anche per gruppi più grandi (da 10 fino a 50 persone). Contattateci!
I Vini e i Prodotti
Produciamo vino con grande passione, attenti alla qualità, al gusto, alle caratteristiche del vitigno e del territorio sul quale cresce. Mettiamo tutti questi valori e molti altri nel nostro vino, che ci ricambia con continue emozioni.
Dudes - Vino Spumante Brut Rosato
Dudes - Vino Spumante Brut RosatoRossi
Ardì Vino bianco
Ardì Vino biancoBianchi
Basaricò Langhe Doc Sauvignon
Basaricò Langhe Doc SauvignonBianchi
Dolcetto d'Alba Doc
Dolcetto d'Alba DocRossi
Barbera d'Alba Doc
Barbera d'Alba DocRossi
Barbera d'Alba Doc Superiore
Barbera d'Alba Doc SuperioreRossi
Langhe Doc Freisa
Langhe Doc FreisaRossi
Langhe Doc Nebbiolo
Langhe Doc NebbioloRossi
Barbaresco Docg Sanadaive
Barbaresco Docg SanadaiveRossi
Barbaresco Docg Basarin
Barbaresco Docg BasarinRossi
Barbaresco Docg Basarin Riserva
Barbaresco Docg Basarin RiservaRossi
Moscato d'Asti Docg
Moscato d'Asti DocgDolci
Grappa di Moscato
Grappa di MoscatoGrappe
Grappa di Barbaresco
Grappa di BarbarescoGrappe
Chinato Vino Aromatizzato
Chinato Vino AromatizzatoAromatizzato
Cugnà
CugnàProdotti
Barbaresco Magnum
Barbaresco MagnumRossi
Nocciola " Tonda Gentile Trilobata" intera in guscio
Nocciola " Tonda Gentile Trilobata" intera in guscioProdotti
Nocciola " Tonda Gentile Trilobata" tostata sottovuoto
Nocciola " Tonda Gentile Trilobata" tostata sottovuotoProdotti
News

13-May-2016
''Barbaresco a Tavola presentazione annata 2013!

Volete farvi un'idea della nuova annata del Barbaresco? Per tre venerdì: 13, 20, 27 Maggio avrete la possibilità di degustare circa 20 Barbaresco 2013 durante una squisita cena preparate dai ristoranti della zona! Affrettatevi a prenotare! 
Per maggiori informazioni sui ristoranti aderenti all'evento: Barbaresco a Tavola
Download della Locandina



08-May-2016
Nebbiolo Prima Alba

Dall' 8 al 13 maggio 2016 ritorna Nebbiolo Prima per la stampa mondiale! L'anteprima del Nebbiolo nelle tre più grandi forme: Barolo, Barbaresco e Roero! 
Per maggiori info:  www.albeisa.it


23-Apr-2016
Vinum è tornato!

Venite ad Alba il 23,24, 25 Aprile - 30 aprile e 1 Maggio! Potrete visitare il centro storico degustando i vini delle nostre amate colline accompagnati dai deliziosi piatti dello street food di Langa! Per maggiori informazioni e ticket: www.vinumalba.com 
E se vorrete visitare la nostra azienda noi saremo aperti e pronti ad accogliervi! 
Per maggiori informazioni: www.adrianovini.it/IT/contatti




04-Apr-2016
Ba & BA - Barolo e Barbaresco 2016

04 Aprile 2016 a Torino Palazzo Carignano

Ritorna l'appuntamento più importante del panorama enologico piemontese.
La presentazione delle ultime annate di Barolo e Barbaresco presso il Palazzo Carignano a Torino, sito storico straordinario per fascino e magnificenza. Ba & Ba



04-Apr-2016
VINITALY 2016


Vinitaly a Verona dal 10 al 13 aprile 2016: siamo presenti al Padiglione 10, Stand G1

Per maggiori informazioni: www.vinitaly.com







03-Apr-2016
12° Edizione "Vengo anch'io da San Rocco al Todocco"

Ed eccoci di nuovo con il nostro appuntamento annuale: la camminata ''Vengo anch'io da San Rocco al Todocco'' perché non trascorrere una giornata in compagnia nei sentieri delle Langhe? Domenica 03 aprile si parte alle ore 7,00 presso la nostra azienda a San Rocco Seno d'Elvio, Alba, fino a raggiungere il santuario del Todocco! 

Scarica la locandina dell'evento: Vengo anch'io da San Rocco al Todocco




16-Nov-2015
Siete curiosi di sapere la storia della nostra famiglia?

Marco e Vittorio ve lo raccontano su Rai 3 nella nota trasmissione
''Sconosciuti. La nostra personale ricerca della felicità''!

Se avete perso la puntata potete vederla completa 
sul nostro sito alla pagina www.adrianovini.it/IT/videogallery




01-Oct-2015
Venere e Bacco - Mostra d'arte contemporanea di Angela Policastro

''Il vino è la poesia della terra e ogni vino è unico, come lo è l'opera d'arte. Il buon vino rende l'uomo migliore, la grande pittura lo rende leggibile e sottile. Tutte le facoltà sensoriali, ad esclusione dell'udito sono appoggiate al vino:la mano che afferra il bicchiere, l'olfatto, il gusto, la vista .Quindi non ci si stupisce se pittura e vino nella storia hanno avuto numerosi incontri, perchè il vino non è esclusivamente materia e colore, ma anche luminosità e metamorfosi: caraffa, bicchiere, grappolo , paesaggio... Il progetto espositivo temporale di cui segue, vuole essere un connubio tra arte contemporanea e mondo del vino. Come l'opera d'arte , il vino è caratterizzato da un'essenza ,un'individualità e la sua specifica personalità. Tale progetto intende recuperare in chiave contemporanea la tradizione e il valore dell'opera , legandola al carattere del vino e del luogo in cui viene prodotto. Il luogo interessato all'esposizione d'arte contemporanea è l'interno dell'azienda vinicola, luogo in cui viene prodotto il vino. 

Contemporaneamente alla mostra vi sarà la possibilità di realizzare una degustazione di vini dell'azienda , a tema con l'esposizione artistica. Il tema della mostra d'arte contemporanea è “Venere e Bacco” ovvero l'incontro tra la seduzione ed il vino. Le opere pittoriche presentate sono la rappresentazione della sensualità e della seduzione....perfetta combinazione con il vino. I dipinti presentati per questo progetto espositivo attraggono...seducono ...fanno immaginare...associati al vino diventano un'intrigante avventura di emozioni.'' Angela Policastro

Venere e Bacco - Mostra d'arte contemporanea di Angela Policastro
Dove: presso la cantina  Adriano Marco e Vittorio Fraz. San Rocco Seno d'Elvio, 13/a - Alba

Scarica il PDF

17-Sep-2015
Vendemmia 2015

Dopo la calda estate che ci sta piano piano salutando, eccoci arrivati al periodo di vendemmia, per noi vignaioli il momento più importante e coinvolgente dell’anno, quello che determina tutto il resto del nostro lavoro.  L’aria fresca di settembre ci ha spinto dolcemente tra i filari a contemplare gli splendidi colori degli acini e la loro abbondanza, conseguenza di un clima propizio e di una posizione privilegiata dei nostri vigneti. Il lavoro di raccolta è già iniziato a pieno ritmo con il Sauvignon, il Moscato e il Dolcetto. Proseguiremo il mese con Freisa e Barbera per concludere ai primi di ottobre con il Nebbiolo. La vendemmia di quest’anno è anticipata rispetto al periodo canonico. E’ stata infatti un’annata climaticamente molto calda e favorevole alla maturazione. Il raccolto di questa annata : uva molto omogenea, molto sana, molto saporita, gustosa. Ottimo il tenore zuccherino, una buona dotazione. Si prevede ad oggi un’ottima annata di livello qualitativo.

Ecco alcuni momenti della vendemmia immortalati da Michela Adriano, la PR della Cantina Adriano.

25-Oct-2014
I primi 20 anni di attività, le immagini della festa

09-Oct-2014
Il Barbaresco 2014. Buono da non credere!

Adesso che le operazioni di vendemmia si sono concluse, ci possiamo sbilanciare: il Barbaresco 2014 sarà senz’altro un vino grande, longevo e ricco di personalità. In un’Italia settentrionale che nel 2014 ha dovuto convivere con un clima dove le fasi fredde hanno spesso superato quelle calde, anche in piena estate, il Piemonte ha potuto contare su condizioni atmosferiche assai migliori che regaleranno vini di ottima qualità e piacevolezza.

In un contesto regionale già positivo, la zona del Barbaresco segnala una situazione ancora più privilegiata, la più lusinghiera probabilmente di tutto il Nord Italia. Dal punto di vista generale, come nel resto del Piemonte, nella zona del Barbaresco l’inverno è stato mite, la primavera si è sviluppata in modo favorevole, in particolare nelle fasi cruciali della fioritura e dell’allegagione. A un’estate alterna, con periodi caldi e altri più freschi, è seguito un mese di settembre “impeccabile”, caldo di giorno e fresco di notte, proprio il clima che più predilige un vitigno tardivo come il Nebbiolo. La pianta ha reagito bene a questo andamento climatico, adattandosi alle susseguenti condizioni atmosferiche. Così, la germogliazione è stata precoce, come la fioritura e l’allegagione; poi, gradatamente, questa precocità si è attenuata, fino a portare la maturazione dei grappoli in un’epoca che potremmo definire canonica.
La lentezza dello sviluppo vegetativo e della maturazione ha evitato alla pianta qualsiasi stress e soprattutto ha aiutato la vite a compiere il cammino verso la maturazione dei grappoli con la giusta lentezza, senza brusche accelerazioni o rallentamenti. Molte zone, soprattutto nell’Italia del Nord-Est, lamentano eccessi di pioggia, con forti accumuli di umidità nel terreno e nell’aria. Anche per questo aspetto, l’aera del Barbaresco è stata privilegiata: sulle colline di Barbaresco, Treiso, Neive e di San Rocco Senodelvio sono caduti oltre 100 millimetri in meno di acqua rispetto al resto del Piemonte. Anche la grandine, che ha colpito molte zone italiane e piemontesi, non ha interessato l’area del Barbaresco e questo è un altro assist a favore della qualità del Barbaresco 2014. Il viticoltore ha fatto il resto: con atteggiamento meticoloso, i vignaioli della zona del Barbaresco hanno assecondato lo sviluppo vegetativo e produttivo delle vigne, intervenendo al momento giusto con i trattamenti necessari e, soprattutto, dedicando ai filari le cure agronomiche che aiutano la pianta a compiere al meglio il percorso annuale.

Alla vendemmia (inizio ottobre 2014), le uve Nebbiolo da Barbaresco hanno conservate intatte la loro integrità e sanità: in cantina sono arrivati grappoli belli, sanissimi, giustamente turgidi, attentamente diradati dall’esperienza di un viticoltore che da anni lavora sulla pianta per equilibrare ciò che la natura regala con eccessiva fertilità.
Questa è la situazione attuale. Ma come saranno i Barbaresco del 2014?
Le previsioni in questo ambito sono più complesse, perché intervengono altri fattori, oggi difficilmente quantificabili.

Tuttavia, qualcosa si può dire in base all’esperienza e ai riscontri analitici di questi giorni: il Barbaresco 2014 sarà senza dubbio ricco di colore, molto ampio di profumi e soprattutto longevo. In questi giorni, qualcuno ha persino tracciato un parallelismo con il glorioso Barbaresco 1971.È difficile dire se sarà così. Ciò che possiamo dire è che il Barbaresco 2014, nella sua individualità ben caratterizzata, assomiglierà soprattutto a se stesso e sarà un vino ricco di personalità, intenso di colore, ampio all’olfatto e con una forte predisposizione a resistere al tempo. Che volete di più in un’annata a cui troppi hanno cantato il de profundis ben prima del necessario?

18-May-2012
20 Maggio 2012 - VOLANDO SUI CRU DEL BARBARESCO

Dall'elicottero i vari cru del barbaresco. Durante NEBBIOLO PRIMA Vittorio ha illustrato i cru del barbaresco dall'elicottero .

Guarda il video.

Per vedere la mappa accetta i cookie
ADRIANO MARCO E VITTORIO s.s.a. | Fraz. San Rocco Seno d'Elvio, 13A - Alba (CN) - Italy | Tel. +39 0173 362294 | P.IVA 02072270040
2014 © Adriano Vini di Adriano Marco e Vittorio. Tutti i diritti riservati. All rights reserved.  | PRIVACY | COOKIE